X


Che attività aprire? Quali idee per aprire un'attività? Forse meglio investire in Franchising

Che attività aprire? Quali idee per aprire un'attività? Forse meglio investire in Franchising

La decisione di aprire un’attività in proprio può essere motivata da diversi fattori: per esempio il desiderio di portare una ventata di novità nella propria carriera, ma anche la mancanza di lavoro o semplicemente l’ambizione di guadagnare di più rispetto alla retribuzione attuale. Qualunque sia la ragione alla base di questa scelta, però, bisogna capire prima di tutto che attività aprire, e cioè mettersi alla ricerca di un settore con buone potenzialità di guadagno.

 Gli ingredienti che occorrono per avere successo sono diversi: una buona programmazione, una grande capacità di analisi e una buona dose di determinazione. Di certo, però, tutto questo non è sufficiente se non si parte da una o più idee per aprire un’attività che si rivelino originali e, di conseguenza, vincenti.

Il progetto imprenditoriale

Un progetto imprenditoriale efficace è il punto di partenza da cui non si può prescindere se si desidera intraprendere un’attività mirando al successo. È importante, ovviamente, conoscere i bisogni del target di riferimento ed essere consapevoli delle caratteristiche del mercato; ma ciò che conta ancora di più è essere in grado di differenziarsi dai competitor, sia sul piano della funzionalità che dal punto di vista dell’originalità. Investire in franchising può essere il punto di partenza ideale, a patto di identificare un progetto di successo. Un progetto, cioè, che appassioni chi lo mette a punto e che si adatti alle sue competenze. Quali sono, allora, i settori su cui vale la pena di puntare per nuovi franchising?

Le pompe funebri

Forse non è la prima idea a cui si pensa di solito quando si pianifica di trovare un nuovo lavoro, ma di certo quello delle pompe funebri è uno dei franchising più redditizi a cui ci si possa dedicare. Si può essere certi del fatto che questo settore non andrà mai in crisi, visto che – volenti o nolenti – la morte è l’unica cosa certa della nostra esistenza. La crescita nel settore è graduale, ma soprattutto costante. 

Per altro, si può pensare di dedicarsi non solo alle pompe funebri per gli esseri umani, ma anche a quelle per gli animali da compagnia. Oggi, infatti, si sta sviluppando una sensibilità sempre più significativa in rapporto sia alla vita che al dopo vita degli animali domestici: gestire in maniera corretta la fase del post-morte serve sì a rispettare le norme in vigore, ma anche ad affrontare con un approccio più sereno il lutto e il dolore che scaturiscono da una situazione del genere.

La mobilità elettrica

Ormai ognuno di noi sa come funziona un franchising: la casa madre mette a disposizione le competenze, le strutture e gli strumenti necessari per avviare e far proseguire l’attività, mentre l’imprenditore paga un corrispettivo mensile per i servizi ottenuti. Ciò può avvenire anche nel settore della mobilità elettrica, una realtà che si sta evolvendo sempre di più in virtù dell’attenzione che i consumatori riservano a veicoli ecologici e improntati alla massima sostenibilità ambientale. Una buona idea per investire in franchising, dunque, potrebbe essere quella della vendita e del noleggio di veicoli elettrici di piccole dimensioni, come per esempio i monopattini, gli scooter e le biciclette elettriche: è un comparto dal potenziale molto significativo, e si può pensare di integrarlo con servizi supplementari come le visite guidate, le manutenzioni, e così via.

La didattica per i bambini

Nella ricerca di idee per il franchising online ci si potrebbe imbattere anche in soluzioni che riguardano la didattica per i bambini. Quello della formazione è un mercato senza dubbio prolifico, e vi si può far riferimento anche per investire in franchising

Non si tratta solo di insegnare materie scolastiche, dal momento che le materie potenzialmente oggetto di apprendimento possono essere le più diverse, toccando ambiti come quello musicale, quello artistico, quello informatico, quello tecnologico, e così via. Affidarsi a un’attività già in essere vuol dire poter offrire metodi efficaci perché certificati, magari basati su soluzioni tecnologiche avanzate o su un approccio innovativo.

I distributori automatici

Infine, un grande classico del franchising è quello che chiama in causa i distributori automatici, che nel corso degli ultimi anni si sono diffusi sempre di più anche perché ormai propongono qualunque tipo di prodotto, non solo alimentare. Dagli oli per la cannabis ai prodotti di parafarmacia, dalle bevande ai sex toys, ci sono proposte per tutte le esigenze. 

Un’attività avviata nel campo della distribuzione automatica può essere gestita con relativa facilità: a fronte di un investimento economico minimo, può garantire risultati apprezzabili. Oggi sono comuni i negozi di bevande e alimenti aperti 24 ore su 24; i distributori, inoltre, possono trovare posto in una grande varietà di ambiente, dai luoghi pubblici come gli ospedali e le scuole ai posti di lavoro come gli uffici, ma anche nei supermercati e, ovviamente, per le strade cittadine.

Stai cercando un'idea per aprire una nuova attività in franchising?

Stai cercando un'idea per aprire una nuova attività in franchising?

Ti piace il mondo del web, delle app e della comunicazione?

Con il franchising Zoe Business puoi aprire la tua web agency senza preoccupazioni.

Nostri Servizi

Prenota Subito

Ti contatteremo per confermare la prenotazione

  Autorizzo al trattamento dei dati personali ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 196/03. Leggi informativa completa